CHIA SALVIA HISPANICA

CHIA SALVIA HISPANICA

Le sue proprietà benefiche, sono dunque note da tempo, difatti la parola "Chia" in Azteco assume il significato di "Forza".

I ricercatori del Sud America, ritengono che i semi di chia, una volta ingeriti, sviluppano all’interno dell’intestino, un gel che si traduce in una barriera fisica fra i carboidrati e gli enzimi digestivi che li scompongono, ritardando così, la conversione degli stessi carboidrati in zucchero. Questa patina gelatinosa protegge anche il tessuto intestinale da un eventuale attacco batterico. Il beneficio diretto di questo gel è a chiaro appannaggio dei diabetici, ma le proprietà colloidali idrofile dei semi di chia aiutano anche la digestione di tutti gli alimenti.

Una qualità eccezionale di questa semenza, è la sua capacità idrofila, avendo la forza di assorbire fino 12 volte il relativo peso nell’acqua; pertanto, oltre a vantare proprietà d’idratazione prolungata, è utile anche per curare gli scompensi causati dal mancato equilibrio elettrolitico.
Essi sono indispensabili per la produzione di energia, per la formazione delle membrane cellulari, per il trasferimento dell'ossigeno dall'aria al sangue; per la sintesi di emoglobina, per la funzione delle prostaglandine, per il corretto equilibrio ormonale e per la produzione ormonale (ad esempio del testosterone).La carenza di questi acidi produce astenia, pelle secca, deficit immunitario, ritardo della crescita, sterilità. L’organismo non riesce a produrre gli acidi grassi essenziali linoleico e linolenico.

Gli acidi omega-3 aiutano persino a difendere il cervello dai disturbi da deficit di attenzione : uno studio pubblicato dal Nutrition Journal dimostra che assumere 2,5 grammi di Omega-3 al giorno migliora il funzionamento dei neurotrasmettitori, la comunicazione tra le cellule del cervello e soprattutto aumenta la concentrazione.

In particolare gli Omega 3:

  • Evitano l'accumulo dei grassi più pericolosi, trigliceridi e colesterolo, sulle pareti arteriose, bloccando l'indurimento dei vasi.
  • Proteggono il sistema cardiovascolare: il sangue, reso più fluido dall'assenza dei grassi cattivi, circola meglio, facendo funzionare bene il cuore e allontanando il rischio di malattie coronariche, ipertensione, arterosclerosi e trombosi.
  • Attenuano le reazioni infiammatorie quali, asma ed artrite reumatoide.
  • Favoriscono la vitalità delle cellule del sistema nervoso centrale, con funzioni antidepressive
  • Aumentano le difese immunitarie e rafforzano le difese della pelle
  • Utili nella terapia dell'artrite e di altri disturbi infiammatori.
  • Coadiuvanti nella cura della psoriasi e di altre patologie cutanee.
  • Anticancerogeni.
  • Agiscono sul microcircolo (utile per cellulite ed edemi).
  • Produzione di ormoni.
  • Facilitazione nella risposta immunitaria e antinfiammatoria in caso di ferite e infezioni.
  • Molto indicata per gli atleti per una buona rigenerazione dei muscoli
  • Ottima in gravidanza e durante l’allattamento, facilita lo sviluppo dei tessuti
  • Stimola il metabolismo
  • Indicata per l’ipertensione da usare al posto del sale

La Salvia Hispanica è un ritardante per le malattie dell'invecchiamento, quelle cardiovascolari e delle cataratte; svolge un'azione protettiva sul sistema immunitario ed ha effetti equilibratori nei trigliceridi a beneficio del colesterolo.

Vitamine (A in particolare) e soprattutto, si propone come fonte dei nobili acidi grassi polinsaturi essenziali: gli Omega 3, che grazie all’elevato contenuto d’acido alphalinolenico, sono necessari per la salute, rappresentando una risorsa naturale per il mantenimento dello stato di benessere e la prevenzione di numerose malattie.

 

Un intessante articolo:http://www.riverflash.it/wordpress/?p=3522

ALLA SCOPERTA DEI «SEMI DI CHIA» CHE CONTENGONO ACIDI GRASSI ESSENZIALI OMEGA 3

(riverflash) – Dalla “Salvia Hispanica” pianta molto diffusa e utilizzata in Sud e Centro America si ricavano i “Semi di Chia”, le cui erano proprietà erano già note alle civiltà precolombiane dell’America Centrale e Meridionale. Essi, insieme al mais, ai fagioli e all’amaranto erano alla base dell’alimentazione di popolazioni come quella azteca. In Europa e in Italia la “Salvia Hispanica” è ancora una pianta poco diffusa e vale la pena scoprirla. I “Semi di Chia» presentano importanti proprietà nutrizionali che vanno conosciute, soprattutto per il loro contenuto di calcio. Inoltre al loro interno presentano gli acidi grassi essenziali “Omega 3” e “Omega 6”.

Gli acidi grassi Omega 3 sono costituiti da 3 tipi di grassi polinsaturi: acido docosaesaenoico (DHA), acido alfa-linoleico (ALA) e acido eicosapentaenoico (EPA). Gli omega 3 migliorano la salute generale dell’individuo. Mantengono, infatti, l’integrità e l’ossigenazione delle membrane cellulari, svolgono un’azione antitrombotica e anti-arterosclerotica, migliorano il ritmo cardiaco, la memoria e la concentrazione, favoriscono il processo di autoriparazione delle cellule nervose e contrastano molte patologie e disturbi quali:

Deficit dell’attenzione
Alzheimer
Artrite
Disturbo bipolare
Capelli fragili
Benessere cellulare
Depressione
Diabete
Affaticamento
Salute del cuore
Ipertensione
Infiammazione
Inibizione della crescita delle cellule tumorali
Dolori articolari
Lupus
Metabolismo
Emicrania
Obesità
Osteoporosi

F.C. (AG.RF  21.02.2013)

La Chia è disponibile nel nostro negozio a Sondrio info@labuonaterra.eu tel. 0342/050519    WWW.LABUONATERRA.EU